Una pittura fiamminga di Cinisi alla mostra “Sicilië” del Palazzo Reale


Pietro Palazzolo

Dal 28 Marzo scorso fino al 28 Maggio prossimo, le sale Duca di Montalto del Palazzo Reale a Palermo, ospitano la mostra “Sicilië, pittura fiamminga” promossa dalla Fondazione Federico II e dall’Assessorato ai Beni Culturali e all’Identità Siciliana della Regione Siciliana.

La mostra presenta una selezione significativa di importanti dipinti fiamminghi provenienti da tutta la Sicilia: tra questi un dipinto di proprietà della Parrocchia Santa Fara di Cinisi collocato, solitamente, nella parete sinistra (per chi guarda) dell’Altare Maggiore della chiesa di San Giovanni Battista al Sacramento.

Il dipinto è un olio su tela raffigurante “Madonna con ghirlanda in fiori” su qualche verbale della Soprintendenza dei Beni Culturali è descritto come “Immacolata con ghirlanda in fiori”.

L’opera risale al XVI secolo, l’Autore è Ignoto e la sua cornice, di pregevole fattura, si ritiene essere, anch’essa, del XVI secolo. Nel dipinto sono riscontrabili le caratteristiche della pittura Fiamminga.

Si ritiene che il dipinto sia stato portato a Cinisi dai Reverendi Padri Benedettini. La costruzione del monastero di Cinisi è databile ai primi decenni del 1600, pertanto la realizzazione del quadro è antecedente. E’ possibile che possa essere stato donato ai Padri Benedettini e non da loro commissionato.


Seguici su Talenews, le notizie che non ti aspetti

Recommended For You

About the Author: Andrea Di Gangi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This