Confini territoriali tra Cinisi e Terrasini. Il Movimento 5 Stelle: la questione va affrontata

confini territoriali cinisi e terrasini

Uno dei problemi storici dei territori di Cinisi e Terrasini è proprio quello dei confini territoriali A sollevarlo nuovamente, in questi ultimi giorni, sono gli attivisti del Movimento 5 Stelle di Cinisi che, ai microfoni di una nota emittente locale, raccontano di avere scritto al Presidente del Consiglio Giuseppe Manzella e al Sindaco Giangiacomo Palazzolo chiedendo l’istituzione di un’apposita commissione consiliare al fine di avviare le procedure per la definizione dei confini e, quindi, la soluzione dello storico problema. Damiano Randazzo, attivista penta stellato, dichiara che esiste una terra di mezzo tra i due paesi in cui alcuni cittadini corrispondono i tributi al Comune di Terrasini e altri a quello di Cinisi; Claudio Di Liberto, anche lui componente del M5S locale, asserisce che tutte le unioni dei consigli comunali dei due paesi fatte negli anni passati non hanno risolto il problema e allude alla possibile mancanza di volontà politica di risolvere questa questione. Il presidente del consiglio comunale Giuseppe Manzella, contattato telefonicamente,  si è riservato di rilasciare la dichiarazione in merito non appena  avrà letto le missive degli attivisti.

Andrea Di Gangi


Seguici su Talenews, le notizie che non ti aspetti

Recommended For You

About the Author: Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This