Terrasini. Invito alle dimissioni del Sindaco da parte del consigliere Filippo Tocco

terrasini municipio

Roberto Conigliaro

Il Sindaco di Terrasini si infrange sul conto consuntivo, il documento di bilancio senza il quale i conti del Comune non tornano. Infatti, durante l’ultimo consiglio comunale il voto positivo al conto consuntivo è stato negato dall’aula, anche perché la commissione consiliare preposta e i revisori dei conti del Comune hanno rilevato le stesse criticità che erano state poste in evidenza e segnalate agli uffici comunali dai giudici della Corte dei Conti. Di conseguenza anche i consiglieri hanno negato il disco verde.

Il Vicepresidente Tocco passa il Rubicone

Durante la seduta lo scossone politico c’è stato quando il consigliere di maggioranza e vicepresidente del consiglio comunale, Filippo Tocco, tra i più fedeli sostenitori dell’amministrazione Maniaci, ha fatto una serie di dichiarazioni al fulmicotone contro il Sindaco, che continua ad attribuire le responsabilità della sua debacle a chi l’ha preceduto. Tocco ha detto che 2 anni non sono ancora bastati per trasformare i buoni propositi in azioni concrete e ha invitato il Sindaco a prendere atto della sua posizione di minoranza politica dentro al Consiglio comunale, una posizione che lo accomuna – questa si – ai suoi predecessori. Non poteva mancare l’invito alle dimissioni che, infatti, è stato reiterato anche da altri colleghi di banco del consigliere Tocco. Sia come sia, in atto i consiglieri di maggioranza sono 4 e 12 stanno all’opposizione.

L’abbandono del M5S di Eva Deak

A proposito di opposizione, sorprendente è stato l’abbandono dei 5Stelle da parte della pasionaria di Terrasini, Eva Deak, che non vuole più rappresentare il Movimento perché non riconosce la leadership politica di Luigi Di Maio. Un movimento che la Deak definisce addirittura partito. “Una volta si sognava il cambiamento culturale – dice la Deak – ora invece si sogna di andare al governo”. Naturalmente nessun cenno alle dimissioni dalla carica di consigliere comunale. “I cittadini mi hanno dato un mandato che io rispetto – dice la Deak – e sono all’opposizione con la consapevolezza della responsabilità che ho. Io non ho tradito nulla e nessuno. Il Partito sì”.


Seguici su Talenews, le notizie che non ti aspetti

Recommended For You

About the Author: Redazione

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This